Ammettetelo.
Siate seri, almeno oggi.
Fatevi prendere, per una volta, da un guizzo di sincerita’.
Ammettete che stavate dimenticando la contrapposizione tra Berlusconi e anti-berlusconiani.
Che l’oblio stava seppellendo termini come toghe rosse, magistratura politicizzata, Milan AC.
Nessuno se lo cagava, piu’.
Pure io che un tempo postavo topic arguti con l’intento di ridicolizzare lui e i suoi die-hard fans avevo quasi smesso di parlare di lui.
Tranne quando postavo foto discinte delle sue donnine salariate.
Beh, ieri Santoro e Travaglio sono riusciti nell’impossibile intento di resuscitarlo – per un 5 punti di share e due libri venduti in più – grazie all’”abile” creazione del circo mediatico di ieri sera.
Il problema è che si dimentica che il re del circo è sempre il clown.
E che quando il clown fa il suo spettacolo almeno meta’ degli spettatori ride sempre.
Anche quando non dovrebbero.
Ma ora scusate, devo andare: sta per iniziare il numero dei nani e delle ballerine.



One Response to “The Walking Dead”

  1.   marco 58 Says:

    Santoro lavora per la7 e ragiona in termine di share e telespettatori. Il suo intento era quello di fare un boom d’ascolti in un evento mediatico, e, di conseguenza far pagare a caro prezzo la pubblicità. Berlusconi doveva rlanciare la propria immagine appannata dopo un anno di assenza delevisiva. Tutti e due sono riusciti nel loro intento alle spalle di noi, poveri allocchi, che stavamo li, ignavi, a tifare per l’una o per l’altra parte, dopo aver in settimane di attesa, ceato l’evento.